+39 06 64015050 info@aleastrategy.it

Incetta di medaglie della Libertas Karate Sicilia ai campionati italiani svoltisi nei giorni scorsi al Centro Tecnico Federale della Federazione Italiana Bocce di Roma, per l’occasione trasformato in un tempio del Karate con 7 tatami sul parquet sui quali si sono affrontati circa 500 atleti in gare di Kata e Kumite con la proclamazione di 40 campioni nazionali di Kata e 46 di Kumite. Dalla Sicilia 78 i giovani atleti siciliani saliti sui tatami 57 dei quali hanno riportato uno strepitoso successo con la conquista di 18 medaglie d’oro, 18 d’argento e 21 di bronzo. Un palmares che porta la Sicilia ai primi posti del Karate nazionale a conferma dell’ottimo lavoro svolto dagli istruttori della Libertas. Alla manifestazione hanno presenziato i dirigenti del Coni nazionale e dell’amministrazione comunale di Roma Capitale accolti dal presidente nazionale della Libertas, Andrea Pantano che ha sottolineato “l’ottimo livello di organizzazione dell’evento da parte del Comitato Regionale Lazio, con in testa il presidente Enzo Corso e quello del Comitato Provinciale Roma presieduto da Carlo Dalia”. Un riconoscimento particolare è arrivato anche al Maestro Armando Viola nella veste di responsabile regionale e capo delegazione dello squadrone siciliano. Il presidente regionale Libertas Sicilia, Giuseppe Mangano, ha colto l’occasione per annunciare che il prossimo 23 ottobre, allo stadio Olimpico di Roma, è in programma una manifestazione nazionale nel corso della quale saranno premiati tutti gli atleti che si sono messi in luce nel 2023.

Generated by Feedzy